Dipartimento Regionale per la Pesca Mediterranea - Gruppo di Azione Costiera - TORRI E TONNARE DEL LITORALE TRAPANESE

FEP 2007/2013 – “4.1: Sviluppo sostenibile delle zone di pesca” - BANDO DI ATTUAZIONE DELLA MISURA 1.5 Tipologie 1 e 2

Compensazione socio economica per la gestione della flotta da pesca comunitaria (artt. 26 comma 3 e 27 Reg. CE 1198/2006) Azione 2.A1 del P.S.L.

 

Finalità della misura
Ai sensi di quanto previsto dall’art. 27 del Reg. CE 1198/2006 la misura prevede l’erogazione di una serie di pagamenti compensativi e premi a favore dei pescatori, mirati alla compensazione degli effetti derivanti dalle azioni di contenimento dello sforzo di pesca.

 

Area territoriale di attuazione
I territori oggetto d’intervento sono quelli dei comuni facenti parte del partenariato del Gruppo di azione costiera (di seguito GAC): Trapani, Erice, Valderice, Custonaci e San Vito lo Capo.

 

Interventi ammissibili
Articolazione della misura nelle seguenti tipologie di intervento:
- tipologia 1): paragrafo 1. lett. a) dell’art. 27 del Reg. CE 1198/2006 - diversificare le attività allo scopo di promuovere la pluriattività per i pescatori;
- tipologia 2): paragrafo 1. lett. b) dell’art. 27 del Reg. CE 1198/2006 - aggiornare le competenze professionali, in particolare dei giovani pescatori.

 

Soggetti ammissibili a finanziamento
Pescatori professionali residenti nel territorio del GAC che alla data di presentazione della domanda di contributo,hanno maturato i requisiti di ammissibilità, dettagliati al successivo paragrafo 6, a bordo di pescherecci iscritti da almeno 5 anni nei Compartimenti marittimi della Regione Siciliana e nel Registro comunitario delle navi da pesca, dalla data di pubblicazione del provvedimento di approvazione del presente bando.

 

Il soggetto ammissibile a finanziamento è il singolo pescatore professionale, persona fisica, definito ai sensi dell’art. 3, lettera b), del Reg. CE n. 1198/2006 “qualunque persona che svolga un’attività di pesca professionale a bordo di una imbarcazione in attività, quale riconosciuta dallo Stato membro”.

 

I soggetti collettivi che aggregano pescatori professionali – quali le cooperative, le società o le associazioni di pescatori – non sono soggetti beneficiari a valere sulla presente misura.

 

Non possono fruire delle agevolazioni previste dalla presente misura i soggetti già destinatari di finanziamenti a valere sullo SFOP Sicilia 2000-2006 e sul FEP 2007/2013 che nel periodo compreso tra la data di presentazione dell’istanza e la data di pubblicazione della graduatoria di ammissione a contributo, risultano debitori, sulla base di provvedimenti definitivi di revoca dei benefici concessi o che hanno già usufruito di un finanziamento pubblico per le stesse opere, lavori e attrezzature, per la stessa imbarcazione, nei cinque anni precedenti la data di presentazione dell’istanza di finanziamento.

 

Leggi il bando completo.

 

Contatto

 

CONTATTACI PER AVERE ULTERIORI INFORMAZIONI